TUSCUS DoReMì – Lattina 5lt

60.00

Caratteristiche:

tempo di raccolta delle olive: Novembre/Dicembre

fruttato: medio

colore: verde con riflessi dorati

sapore: morbido

profumo: di erba fresca

molitura: impianto a ciclo continuo, estrazione a freddo

Descrizione:

Frantoio Tuscus DoReMì è un extra vergine 100% Italiano. Di colore verde con leggere sfumature dorate, sprigiona un profumo di erba appena tagliata. All’assaggio si presenta con note morbide di amaro e piccante.

Valori Nutrizionali medi per 100gr di prodotto:
Valore energetico 899 kcal – 3762 kJ; Grassi 99,9 gr di cui acidi grassi saturi 14,46 gr; Acidi grassi monoinsaturi 72,95 gr; Acidi grassi polinsaturi 7,52 gr; Carboidrati 0 gr; Proteine 0 gr; Sale 0 gr.

CONSERVARE AL RIPARO DALLA LUCE E DALLE FONTI DI CALORE

Categorie: , Product ID: 1479

frantoio Tuscus ( etichetta rossa ) con polpo e patate

Metto il polpo (fresco e verace di circa 1Kg) in una casseruola con acqua fredda. La porto a bollore, abbasso l’intensità della fiamma, copro con un coperchio e faccio cuocere per 20 minuti. Spengo il fuoco e lascio raffreddare il polpo nella sua acqua di cottura. Quindi lo scolo (conservando 1 bicchiere di acqua di cottura) e lo taglio a tocchetti. Intanto ho lavato bene le patate di pasta bianca (½ Kg) e le ho messe in una pentola. Le copro con acqua fredda, le porto a bollore e le faccio cuocere per circa 30 minuti (il tempo dipende dalla grandezza delle patate). Le buco con una forchetta per controllare la cottura e quando sono pronte (se fossero spaghetti direi al dente!) le scolo, le sbuccio e le lascio raffreddare prima di tagliarle a tocchetti, della stessa grandezza del polpo. In una padella con fondo capiente faccio soffriggere un trito di aglio (2 spicchi) e Scalogno (2 piccoli) con un filo d’olio ( 2 cucchiai) : preferisco il Tuscus rosso con il suo fruttato medio. Unisco polpo con le patate, aggiungo 2 foglie di alloro spezzate con le mani, una bustina di zafferano e un pizzico di sale e faccio insaporire a fuoco lento per una mezz’oretta circa (aggiungendo se necessario un po’ di acqua di cottura del polpo) finché gli ingredienti non saranno ben amalgamati. Prima di portare in tavola (tiepido) aggiungo ancora un filo di Tuscus rosso e una manciata di prezzemolo fresco tritato.